Come attenuare i sintomi della Vulvodinia?

Esiste un modo economico per attenuare un po’ i sintomi della Vulvodinia: l’intimo prodotto con fibre naturali, che rispetta la pelle, anche la più delicata!

Oggi abbiamo voluto dedicare questo articolo ad una problematica che purtroppo colpisce sempre più donne, facendole spesso soffrire “in silenzio”, perché non comprese da nessuno: la Vulvodinia.

Vediamo insieme di che cosa si tratta e cosa si può fare per attenuarne i fastidiosissimi sintomi.

Quali sono i sintomi della Vulvodinia? Che cos’è?

Prima di iniziare a spiegare di che cosa si tratta vogliamo specificare una cosa: non siamo medici o specialisti. Siamo qui a parlarne, dopo esserci ampiamente documentati, perché pensiamo che non sia una problematica non da niente, dove possiamo aiutare, nel nostro piccolo.

La Vulvodinia è una patologia che colpisce gli organi genitali femminili e, in particolare, la vulva, ovvero la parte più esterna e visibile. Quest’ultima, nel caso di Vulvodinia, è particolarmente ricca di terminazioni nervose che si sono sviluppate in modo disordinato e massivo. Il dolore è causato da un’alterazione del processo sensoriale, che rende gli impulsi nervosi molto forti: anche il semplice contatto con abbigliamento stretto o intimo sbagliato possono procurare un dolore davvero molto spiccato.

Purtroppo, il 12% delle donne ne soffre e non esiste un rimedio definitivo a questo.

La Vulvodinia è una patologia che modifica non poco la qualità di vita delle donne, che sono costrette a non vivere una vita normale.

Come scegliere l’intimo corretto?

Se conosci bene la patologia e, magari, la stai vivendo in prima persona, saprai bene che i capi stretti, i detergenti invasivi e la biancheria intima colorata non sono particolarmente consigliati.

Una volta ci è capitato di incontrare una donna affetta da Vulvodinia, che ci ha spiegato il problema. A lei abbiamo consigliato la nostra linea in cotone naturale, morbida, non tinta e non sbiancata.

Dopo qualche tempo, è tornata a fare rifornimento di slip dicendo che si era trovata molto bene con i nostri in cotone naturale. L’avevano, infatti, infastidita molto meno di altri, anche della nostra stessa linea “classica” in 100% cotone. Questa linea naturale, infatti, è stata pensata sin dal primo momento per tutte le persone che hanno una pelle particolarmente sensibile o che soffrono di allergie ai tessuti o di patologie come la Vulvodinia.

La nostra linea in cotone naturale, infatti, non contiene nessun componente sintetico, ma solo il puro cotone.

Inoltre, il tessuto è greggio, ovvero non ha subito nessun bagno tintoriale: proprio per questo motivo il colore non è bianco candido ma in tonalità ecrù.

La doppia cucitura assicura il contatto solo con la fibra naturale; gli elastici, infatti, si trovano sotto al tessuto in cotone naturale, rendendo questi slip adatti anche a chi soffre di allergie da contatto.

Ci sentiamo di consigliarti questo slip in cotone naturale perché sappiamo per certo che un’altra cliente affetta da Vulvodinia si è trovata bene.

Ora sta a te provarlo: scoprilo ora!

slip in cotone naturale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.