Intimo premaman: come scegliere?

La gravidanza rappresenta uno dei momenti più belli nella vita di una donna: nove mesi condensati di emozioni, di gioia, di novità ma anche di grandi cambiamenti.

Dal preciso istante in cui scopri di aspettare un figlio tutto cambia, persino l’abbigliamento, anche l’intimo: dovrai abbandonare  i tuoi abituali slip per approdare all’intimo premaman.

Il sentirsi comoda, a proprio agio e bene con se stessi, è sempre fondamentale, ma. quando si è in dolce attesa ed il proprio corpo inizia a cambiare mese dopo mese, in modo particolare. 

Quale intimo premaman scegliere in gravidanza?

In questa fase della vita infatti, l’intimo assume un’importanza particolare: deve accompagnare le forme del corpo e sorreggerle, senza mai risultare fastidioso. Anche il tessuto gioca un ruolo importante: deve essere di qualità e rimanere invariato, lavaggio dopo lavaggio.

Infatti, durante la gravidanza si prediligono tessuti morbidi ed elastici, naturali e piacevoli al tatto, come il cotone. Quest’ultimo da sempre viene impiegato nella produzione della biancheria intima, premaman e non, proprio perché non stringe ed è comodissimo. Inoltre, il cotone è una fibra naturale: la tua pelle sarà sempre al sicuro poiché non contiene elementi chimici pericolosi.

Volendo essere maggiormente precisi, ti consigliamo il cotone/micromodal bi-elastico, un tessuto ancora più comodo del semplice cotone. La sua elasticità permette di sentirsi sempre comode e di non rovinare il capo nel tempo. Per quanto riguarda il colore, invece, il più apprezzato dalle future mamme, in linea generale, è senza dubbio il bianco.

Gli slip premaman perfetti per te

 

 

La comodità, come ti abbiamo già anticipato, deve essere una peculiarità di qualsiasi forma di intimo premaman tu decida di acquistare durante tutto il percorso della tua gravidanza.

Un modello di slip che molte future mamme apprezzano è quello a fianco basso. In questo caso, gli elastici presenti in vita sono i più morbidi che ci siano in commercio e, inoltre, sono estensibili. Ciò significa che riescono ad adattarsi benissimo anche in caso di maggiori rotondità. L’essere così versatile ed elastico, permette a questo modello di slip di funzionare molto bene anche su fisicità molto diverse tra loro.

Quando la tua pancia comincerà ad essere visibile e molto più pronunciata, non dovrai sostituire il tuo intimo premaman con l’acquisto di nuovi capi: ti basterà indossarlo in maniera differente, ovvero, sotto la pancia. In questo modo, sarai comunque coperta e il tuo pancione ti ringrazierà!

Capita spesso di sentire qualcuno consigliare ad una donna in gravidanza dell’intimo premaman con la caratteristica di abbracciare e contenere l’intero pancione al suo interno. 

In realtà però, non è necessario: a meno che non sia una figura medica a consigliarti questo tipo di slip per via di qualche esigenza specifica, non ci sono dei particolari motivi per cui tu debba indossarlo.

Abbigliamento premaman: anche le canottiere richiedono attenzione

Durante la gravidanza anche le canottiere spesso presentano delle problematiche da gestire.

Troppo aderenti, troppo corte, troppo rigide: non tutto l’abbigliamento che si trova in commercio è adatto ad accompagnarti durante la gravidanza e la fase di allattamento.

Quali sono le caratteristiche di una buona canotta premaman: essere avvolgente, coprire bene il pancione per non farti percepire freddo e sapersi allargare senza mai costringerti.

Ti consigliamo di dare un’occhiata alla nostra canotta basic in cotone e modal!

Nel caso tu sia particolarmente alta, ti proponiamo la canotta in micromodal.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.